Mail: info@poderelerondini.com -Telefono: +39-338-2649951 - Prenota online: miglior prezzo garantito!
Maneggio nelle vicinanze
Attività per famiglie a pochi km
La natura e la tranquillità
Una piscina per la sua acquaticità

Perchè l'agriturismo il Podere Le Rondini è ideale per famiglie con bambini?

Podere Le Rondini è un agriturismo in Toscana particolarmente apprezzato anche dalle famiglie con bambini.. Nelle immediate vicinanze, infatti, ci sono alcuni parchi e luoghi di interesse davvero divertenti dove poter trascorrere pomeriggi in allegria.

Altri parchi dei divertimenti sono a qualche km, ma comunque buoni per escursioni da una giornata.

  • Bambini sotto i 3 anni non pagano (abbiamo i lettini) e sono ben accetti
  • Appartamenti attrezzati con cucina
  • Numerose attività e parchi a tema per bambini
  • Maneggio nelle vicinanze (anche per inesperti)
  • Piscina panoramica
  • Noleggio biciclette
  • Wifi o adsl via cavo gratuita

Abbiamo soggiornato qui per un week end a giugno; posto incantevole, tranquillo, lontano dal caos della città. Firenze è facilmente raggiungibile con la macchina e grazie ai consigli dei proprietari su dove parcheggiare e proseguire fino al centro, è stato ancora più semplice.
Laura_gen2014 - su tripadvisor, 2


Vacanze con bambini: cosa vedere e cosa nelle grandi città vicine

Se durante le vostre vacanze vorrete visitare Firenze, ci sono due articoli molto interessanti da leggere. Il primo è cosa vedere a Firenze con i bambini: 5 cose da fare assolutamente, dal museo dell’antica casa fiorentina (Palazzo Davanzati) al museo dei ragazzi (presso Palazzo Vecchio) che offre tour e altri attività ludiche e educative pensate specificatamente per i bambini. L’altro articolo invece è 4 musei da vedere a Firenze durante una vacanza con bambini, dove trovate anche informazioni sul pittoresco Museo Stibbert (con le ricostruzioni puntuali di antiche armature) e anche sul Museo della Scienza (molto interessante anche per gli adulti).

Se volete visitare anche Siena, l’articolo che vi consigliamo invece è Visitare Siena con i bambini: la scienza, il medievo e i treni a vapore, che illustra bene alcune delle possibilità del senese, dalle suggestive feste medievali in costume di Monteriggioni passando per gli inconsueti percorsi  da fare con i treni d’epoca. Un’esperienza suggestiva e istruttiva.

 

Altre attrazioni per bambini.

LO ZOO DI PISTOIA (a 45 km): Il Giardino Zoologico di Pistoia, fondato nel 1970 per iniziativa di Raffaello Galardini, rappresenta la maggiore struttura del genere nella regione e una delle principali in Italia. Lo zoo si estende su una superficie di 7 ettari e ospita circa 400 animali appartenenti alle classi dei mammiferi, uccelli, rettili, anfibi e insetti. Stupende le giraffe, gli elefanti e i rinoceronti. Grazie alle cure e alla professionalità nella gestione della collezione, sono stati ottenuti notevoli successi nella riproduzione di specie minacciate come il Fennec, il Lemure catta e il Caimano degli occhiali.

PARCO PREISTORICO ‘GHIRONI’ (a Peccioli, a 50 km): La storia del Parco Preistorico inizia nel 1977. Due artisti del circo, non più giovanissimi, decisero di ritirarsi dalla vita di tournée nella cittadina di Peccioli dove comprarono dei vigneti. I due fratelli si accorsero che quella loro terra era piena di conchiglie, di strane impronte, di resti fossili: i segni concreti di un’evoluzione della natura dalla preistoria ad oggi che proprio lì, anche sulla loro vigna, aveva lasciato tracce così evidenti. Da quel ritrovamento venne l’idea di mostrare quei piccoli tesori del passato, e di corredarli con un itinerario di ricostruzioni che fosse sia scientificamente pertinente ed efficace per la didattica, sia caratterizzato dallo stile evocativo, spettacolare e volto all’intrattenimento che è caratteristico dell’attività circense. Negli anni, i due fratelli hanno affinato la loro tecnica per la costruzione dei modelli e oggi il Parco conta venti ricostruzioni, comprese un simpatico vulcano che erutta palline colorate e la riproduzione in scala naturale di un brachiosauro del giurassico superiore, il dinosauro più grande attualmente ricostruito in Europa.

IL PARCO DI PINOCCHIO, a Collodi (a 70 km).Il Parco di Pinocchio, inaugurato nel 1956, non è un consueto parco di divertimento, si tratta più di un percorso letterario, attraversando i capitoli principali della storia del famoso burattino, scandito da mosaici, edifici e sculture immerse nel verde. La folta vegetazione fa sì che ogni tappa giunga sorprendente e inaspettata, le piante stesse contribuiscono a creare l’atmosfera e gli episodi del racconto de ‘Le Avventure di Pinocchio’.

Il Parco stesso è un luogo di attività culturali: mostre d’arte e d’illustrazioni ispirate alla lettura per ragazzi e alla storia di Pinocchio, laboratori di creazione burattini, spettacoli di burattini, marionette e cantastorie arricchiscono, secondo la stagione, la visita del Parco.

IL PARCO NATURALE DI CAVRIGLIA (a 70 km). Nei sentieri dello zoo-parco di Cavriglia è possibile incontrare mufloni, daini caprioli, cinghiali e lama che vivono in totale libertà. In recinti vi sono invece bisonti, orsi bruni, caprette e scimmie, nonché tante altre specie. Gli amanti dei picnic possono usufruire di barbecue disposti in vari punti del parco. Per i bambini è a disposizione anche un maneggio dove si possono cavalcare gli asini o sedere su una carrozzina trainata da pony.

LA SPADA NELLA ROCCIA E IL CENTRO ADDESTRAMENTO RAPACI DI SAN GALGANO (a 80 km). L’abbazia di San Galgano nel comune di Chiusdino (Siena) si raggiunge percorrendo la SS 73, che attraversa la provincia in direzione di Massa Marittima. Il complesso monastico è celebre in tutto il mondo per la sua chiesa senza tetto, in stile gotico. A poche centinaia di metri su un colle si erge l’eremo di Montesiepi ove è custodita la ‘spada nella roccia’ che la tradizione vuole sia stata conficcata nella pietra da Galgano Guidotti allorché rinunciò agli agi della vita di nobile che aveva condotto. Le analogie con le vicende di Re Artù e i cavalieri della tavola rotonda e la ricerca del Santo Graal sono numerose nelle storie che circondano San Galgano. È impossibile oggi capire quale delle due storie sia originale. A 100 metri dall’Eremo è situato anche il CIR-Centro Italiano Rapaci: è possibile visitare il Centro e osservare e conoscere meglio i rapaci, di cui molti esemplari rari; inoltre al CIR spesso si tengono spettacoli di falconeria e dimostrazioni di volo di rapaci in libertà.

CAVALLINO MATTO (a Castagneto Carducci, a 110 km). Un mondo colorato, pieno di gioia e serenità, un posto magico, dove grandi e piccini si divertono, passando giornate felici e spensierate. Si tratta del parco divertimenti più grande della Toscana: completamente immerso nel verde, si estende su un’area di 76 mila mq, ricca di giochi, attrazioni e spettacoli per tutti. Il parco si trova all’’interno della grande pineta che costeggia le splendide spiagge di Marina di Castagneto, sul Mar Tirreno, un luogo incantevole, dove la natura e la quiete regnano sovrane.

Share Button